Due borsisti per combattere gli sprechi dell’agroindustria

Agricom ha dichiarato guerra agli sprechi dell’agroindustria. Grazie all’arrivo di un ricercatore in azienda, Agricom si prepara a scovare dove si celano gli sprechi delle aziende produttrici di pane, pasta e biscotti. Un secondo ricercatore ci aiuterà a calcolare in modo scientifico gli impatti positivi che il riutilizzo dei prodotti ha sull’ambiente, il suolo e l’acqua.

L’obiettivo è quello di favorire sia scelte concrete di sostenibilità che la loro condivisione con tutti gli stakeholder attraverso i report di sostenibilità. Così le aziende della filiera Agricom avranno più strumenti per scegliere e valutare i propri progressi.


Queste due borse di studio sono offerte in collaborazione con il nostro partner lo IUAV Università di Venezia grazie a finanziamenti Europei. Pre candidarsi seguire:
http://www.iuav.it/Lavora-con/assegni-in/borse-di-r/materiali/archivio/2020/rep–n–47/index.htm