+39 0421 303489
agricom@gruppodaniel.it

Sostenibilita'

Agricom continuerà a investire, per migliorare la competitività delle aziende zootecniche e delle biomasse e per sviluppare gli usi alternativi dei sottoprodotti di aziende orientate alla riduzione degli sprechi e al minimo impatto ambientale. 

 

Valore condiviso. Agricom viaggia veloce, puntando su quelle opportunità che possano creare valore congiunto sia per l'azienda che per l’ambiente, sempre concentrandosi su specifiche aree di attività a maggiore potenziale.

È un processo di co-creazione con clienti e fornitori, che coinvolge le funzioni di strategia e sviluppo, che richiede risorse dedicate e mentalità da start-up. Per fare ciò, Agricom investe in prodotti e pratiche che ne aumentano la competitività e la velocità dei processi di innovazione.

 

Agire per l’ambiente. La salvaguardia dell’ambiente è parte integrante nella definizione delle politiche aziendali e nelle decisioni di investimento per tutte le attività di Agricom, che si riconosce pienamente in un approccio che fa coesistere ambiente e sviluppo economico, senza trascurare la tutela del territorio.

 

Certificazioni. Agricom ha a cuore la continuità del servizio e allo stesso tempo la sicurezza dei processi e delle persone che gantiscono il servizio stesso. Ciascun processo presenta rischi differenti e quindi azioni di monitoraggio e prevenzione dedicati.

Per ottenere un miglioramento continuo delle prestazioni ambientali, Agricom gestisce i suoi impegni in un’ottica di prevenzione, certificando i sistemi di gestione delle proprie attività a Fossalta e Monastier in conformità con la norma di riferimento UNI EN ISO 14001:2015. Scarica la nostra politica ambientale.

 

Valorizzare le persone. Agricom rispetta la dignità dei propri dipendenti e partner e offre pari opportunità per tutti gli aspetti del rapporto di lavoro, evitando qualunque forma di discriminazione di sesso, età, nazionalità, opinioni politiche o religliose. In Agricom si contano più di sei nazionalità e quattro religioni.

Il capitale umano è un fattore determinante per continuare a creare valore. Le competenze tecniche, il know how, l’innovazione e la visione del futuro dei nostri collaboratori sono da sempre i punti di forza di Agricom.

Agricom usa la formazione, oltre al ruolo di sviluppo delle capacità e competenze, come supporto dei percorsi di integrazione organizzativa e di gestione del cambiamento.

 

I nostri obiettivi. Agricom è una azienda familiare che ha ricevuto l’esperienza dai padri e ha l’ambizione di ridare ai figli le stesse opportunità e risorse che ha ricevuto. In altre parole, Agricom si è posta l’obiettivo di contribuire allo sviluppo sostenibile.

Nel Settembre 2015 le Nazioni Unite hanno stabilito 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals) da raggiungere entro il 2030, al fine di garantire un futuro più sicuro e sostenibile alle prossime generazioni. All'interno del quadro di azioni impostate dai 17 Obiettivi, i governi, le organizzazioni ed anche le singole imprese si stanno cominciando a muovere in questa direzione. Ma a che punto si inserisce Agriom in questo percorso verso la sostenibilità? Agricom ha analizzato il proprio sistema e priorizzato tre Obiettivi di Sostenibilità:

Ridurre lo spreco alimentare e fornire materie prime sostenibili per la zootecnia è un’opportunità per innovare lungo la catena del valore. Questo contribuisce all’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile numero 2 – Porre fine alla fame, raggiungere la sicurezza alimentare, migliorare la nutrizione e promuovere un’agricoltura sostenibile.

2.4 Entro il 2030, garantire sistemi di produzione alimentare sostenibili e implementare pratiche agricole resilienti che aumentino la produttività e la produzione, che aiutino a proteggere gli ecosistemi, che rafforzino la capacità di adattamento ai cambiamenti climatici, a condizioni meteorologiche estreme, siccità, inondazioni e altri disastri e che migliorino progressivamente la qualità del suolo.

Agricom supporta gli impianti a biomassa a produrre efficientemente energia minimizzando l’uso delle risorse dedicate. Questo contribuisce all’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile numero 7 – Accesso universale a servizi energetici di qualità e incremento nella quota di fonti rinnovabili.

7.3 Raddoppiare entro il 2030 il tasso globale di miglioramento dell’efficienza energetica.

Agricom ridà valore ai materiali scartati durante i processi di produzione delle filiere agroalimentari, riducendo la perdita di risorse. Questo contribuisce all’Obiettivo di Sviluppo Sostenibile numero 12 – Assicurare modelli di produzione e consumo sostenibile

12.3 Entro il 2030, dimezzare lo spreco alimentare globale pro-capite a livello di vendita al dettaglio e dei consumatori e ridurre le perdite di cibo durante le catene di produzione e di fornitura, comprese le perdite del post-raccolto.